fbpx

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy cliccando sul pulsante qui a fianco.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

joomla templates top joomla templates template joomla

InMedio - Organismo di mediazione accreditato dal ministero della Giustizia con N. 149 - P.IVA 02455600359

 


Esisteranno ancora le udienze civili in presenza?

Conversione in legge del Decreto Rilancio (art. 221):novità per udienze civili e PCT.

Ecco sinteticamente quali:

1) Obbligo del deposito telematico anche degli atti introduttivi e di costituzione (citazione e comparsa di risposta)

2) Obbligo del pagamento del contributo unificato in via telematica (ovvia conseguenza di quanto sopra)

3) Udienze per iscritto. Nelle udienze civili in cui non si richiede la presenza di altri soggetti diversi dai difensori, Il Giudice può disporre la trattazione per iscritto mediante deposito di note scritte. Le parti possono però pretendere la trattazione orale. Il mancato deposito delle note produce glie ffetti di cui all'art. 181 cpc;

4) Udienze da remoto in videoconferenza. Su istanza dell'interessato la partecipazione alle udienze civili di una o più parti potrà avvenire mediante videoconferenza

5) Giuramento del CTU. L'udienza per il giuramento del CTU potrà essere sostituita dal Giudice mediante una dichiarazione sottoscritta dal CTU digitalmente, nella quale il tecnico giura di bene e fedelmente adempiere alle funzioni affidategli.

qui il documento. Il testo di interesse è stato evidenziato (art. 221, pag. 422) 

 

InMedio - Organismo di Mediazione civile e commerciale n.149 presso il Ministero di Giustizia